ICT Professional Services



Analisi Object Oriented con UML


Descrizione

Per sfruttare appieno le potenzialità delle nuove tecnologie e piattaforme di sviluppo del software (sviluppo per componenti, interoperabilità dei sistemi, riusabilità del codice) è necessario "pensare" in termini object oriented fin dalle prime fasi del ciclo di vita delle applicazioni. Il corso presenta, con un'alternanza di lezioni teoriche ed esercitazioni, un procedimento generale di Analisi OO basato sulle più recenti esperienze pratiche e proposte metodologiche, e in particolare su UML (Unified Modeling Language) di cui adotta notazioni e semantiche. Vengono esaminate le principali tecniche e best practices per progettare, fin dalla fase di analisi, applicazioni robuste ed estensibili. Il corso fornisce inoltre un workflow di riferimento per le attività da svolgere e una serie di indicazioni pratiche per la produzione dei deliverables di ogni singola attività.

Destinatari

  • Data e database administrator
  • Capi progetto
  • Analisti
  • Analisti programmatori
  • Specialisti di metodi e standard

Prerequisiti

Conoscenza generale delle problematiche relative allo sviluppo e nozioni di modellazione E/R.

Contenuti

  • Modelli per l'Analisi - l'analisi nel processo di sviluppo. L'approccio object oriented;
  • Concetti base dell'Object Oriented - oggetti e classi, instanzazione, incapsulazione, messaggi e metodi, polimorfismo e ereditarietà, abstract data type, benefici dell'approccio OO;
  • Unified Modeling Language - UML come linguaggio universale di modellazione, Diagrammi UML e fasi del processo di sviluppo;
  • Casi d'uso e analisi dei requisiti - dai requisiti ai casi d'uso, attori e casi d'uso, delimitazione del contesto dell'analisi, scenari di un caso d'uso, relazioni tra casi d'uso, partizionamento del sistema in sottosistemi;
  • Realizzazione dei casi d'uso (dai casi d'uso ai componenti). Oggetti nel dominio dell'analisi, allocazione delle funzionalità del caso d'uso agli oggetti, ruoli, responsabilità e collaborazioni degli oggetti;
  • Analisi Object Oriented - modello statico. Classi e tipi, identificatori, attributi e operazioni, relazioni fra classi (associazioni, gerarchie di specializzazione, gerarchie di aggregazione), diagrammi delle classi e degli oggetti, vincoli di integrità;
  • Analisi Object Oriented - modello dinamico. Interazioni tra gli oggetti: diagrammi di sequenza e collaborazione, ciclo di vita degli oggetti: diagrammi di transizione di stato, diagrammi di attività e analisi di processo, confronto fra diagrammi di attività e diagrammi BPMN;
  • Caso studio.

Durata

3 giorni

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti per poterti offrire una migliore esperienza di visita; cliccando su "Accetto" acconsenti all’ uso. Per approfondire clicca su Informativa.