ICT Professional Services



Stima di tempi e costi dello sviluppo software


Descrizione
Stimare in modo efficace i tempi e i costi di un’attività di sviluppo software, che si tratti di un progetto articolato o di un semplice intervento di manutenzione, è una pratica con cui si cimentano costantemente i project manager e, più in generale, tutti gli addetti alla realizzazione del software.La stima basata sull’esperienza personale, spesso l’unica utilizzata, non porta a buoni risultati e non ha le caratteristiche di oggettività e ripetibilità necessarie per un buon metodo di stima.Nasce quindi l’esigenza di disporre di tecniche più oggettive e formali, raffrontabili in ambienti eterogenei, basate su standard internazionali e su criteri più scientifici. Il corso, dopo aver ripreso le problematiche più comuni nella realizzazione delle stime, illustra le metriche di riferimento oggi disponibili per la misurazione dei software e le modalità con cui sono normalmente utilizzate, esamina alcune tecniche e best practices largamente diffuse e le inquadra nell’ambito di un processo che ne guida l’utilizzo.I Function Point IFPUG, caposaldo del corso, sono trattati con ampi ed esaurienti riferimenti alle regole di conteggio e a diffuse tecniche di stima (E&QFP, FFPA), mentre per lo spinoso tema della conversione del size in effort vengono presentate le più importanti indicazioni fornite da linee guida nazionali e internazionali, e le migliori pratiche oggi adottate dalle realtà aziendali più evolute. Il tema dell’uso contrattuale dei Function Point e, più in generale, delle metriche del software viene affrontato a corollario dei principali argomenti.

Destinatari

  • Capi progetto, team leader
  • Analisti funzionali
  • Specialisti nel campo delle metriche del software

Prerequisiti

Conoscenza delle problematiche legate al dimensionamento del software e alla stima di tempi e costi dello sviluppo del software

Contenuti

  • Le problematiche legate alle stime – il cono di incertezza, l’importanza di una buona stima, le caratteristiche di un buon metodo di stima;
  • Il dimensionamento del software – le metriche più diffuse (LOC - Lines Of Code, Function Point) e quelle emergenti (SNAP, Cosmic, Use Case Point, Story Point, …);
  • I Function Point IFPUG 4.3 - elementi teorici fondamentali per il conteggio e la stima; cenni al loro utilizzo contrattuale;
  • Stima dell’effort – la stima basata sui Function Point: best practices e linee guida; la stima per analogia; la stima bottom-up; la stima top-down basata sui work product; la stima basata su modelli parametrici (COCOMO II);
  • Il processo di stima calato nel processo di sviluppo – quando e come stimare (i momenti di stima e le tecniche più idonee); la gestione delle stime in ambito di progetto e in ambito aziendale;
  • Gli strumenti per la stima – templates, repository: con cosa partire e come evolvere;
  • Casi studio tratti da esperienze reali.

Durata
2 giorni

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti per poterti offrire una migliore esperienza di visita; cliccando su "Accetto" acconsenti all’ uso. Per approfondire clicca su Informativa.